Deutschland uber alles

Come al solito faccio la voce fuori dal coro: la caduta del muro di Berlino è stata un iattura per tutta l’Europa e oggi, nove di novembre 2014, c’è poco da festeggiare.
Cosa stiamo festeggiando? Svegliamoci, i costi della riunificazione della Germania li ha pagati l’Europa, miliardi di euro dati a fondo perduto per sostenere la riunificazione del paese che ha portato il mondo alla rovina nel ventesimo secolo e che oggi sta imponendo con politica egemone sacrifici folli ai paesi deboli d’Europa, noi compresi.
Qui in Italia, ad esempio, siamo in DEFLAZIONE. Vogliamo cominciare a dirlo, o no?
E questo grazie alla sig.ra Merkel (dirigente di partito ex DDR) ed ai tedeschi che riuniti hanno ricominciato con la politica egemore ed autoritaria che li ha sempre caratterizzati nella storia, appena hanno avuto l’occasione.
D’altronde, Deutschland uber alles.
La storia non si cancella con il buonismo. La memoria e il senso di realtà sono valori che non vanno soffocati con l’ideologia.
Faremmo un pessimo affare.

Be Sociable, Share!